Empty
€0,00

Termini generali e condizioni di vendita

1. Applicazione delle Condizioni Generali di Vendita

1.1. Le presenti condizioni generali e condizioni di vendita si applicano a tutte le vendite e le prestazioni di servizi effettuate dal venditore, salvo in caso di un contrario accordo scritto tra le parti. L'acquirente rinuncia esplicitamente all'applicazione delle proprie condizioni generali, anche se queste fossero posteriori alle presenti Condizioni Generali di Vendita.Ogni deviazione, per essere valida alle presenti condizioni generali e condizioni di vendita deve essere oggetto di un accordo preliminare esplicito, e scritto tra le parti. Qualora qualsiasi altro documento stipuli altri termini, quali cataloghi, brochure, materiali promozionali, ecc. tali disposizioni non impegnano il venditore.

1.2. Qualsiasi imprevisto o ritardo da parte del venditore nell'esercizio di qualunque diritto o rimedio verso questi termini e condizioni generali di vendita, non comprometterà tale diritto o rimedio. Tale deve essere interpretato come una rinuncia di esso e non preclude il suo esercizio, in qualsiasi momento successivo.

2. Definizioni in questi termini generali e condizioni di vendita

Per acquirente s’intende, ogni individuo (persona fisica) o entità giuridica, che abbia o possa potenzialmente avere un rapporto contrattuale con il venditore. Il compratore può essere un professionista così come un consumatore.

Per venditore s’intende Peleman Industries NV , con sede legale in Rijksweg 7, 2870 Puurs , in Belgio , e registrato nella Banca Crossroads Enterprise, sotto il numero 405.746.743 , così come le sue società collegate.

Per consumatore s’intende ogni individuo ( persona fisica ) che acquista beni del Venditore , esclusivamente per scopi non professionali ;

Per professionale si intende ogni individuo o entità giuridica che persegue stabilmente un obiettivo economico.

Il venditore e l'acquirente sono indicati singolarmente come parti distinte e collettivamente come le parti, a secondo del caso.

Per sito web si intende http://www.unibind.com o qualsiasi altro nome di dominio registrato dal venditore.

Per merci si intendono tutti i prodotti e servizi che il venditore offre sul proprio sito web o promossi in qualsiasi altro modo.

L’indirizzo di consegna é l'indirizzo che l'Acquirente dichiara nel suo ordine per la merce da consegnare.

3. Offerte e ordini

3.1 Tutte le offerte proposte dal venditore sono puramente illustrative e non vincolano il venditore. Senza dover tenere conto del prodotto.

3.2 Ogni ordine costituisce un acquisto assolutamente irrevocabile nei confronti del compratore . Il venditore da parte sua è vincolato solamente da una conferma scritta dell’accettazione dell'ordine . 3.2 . Nel caso in cui l'acquirente è un consumatore, il contratto sarà validamente concluso il giorno in cui la ricevuta o la fattura, corrispondente all'ordine del consumatore , su carta o in forma elettronica , verrà fornita al consumatore da parte del venditore . Il consumatore non potrà annullare l' ordine, una volta che la fattura é stata rilasciata . Se il consumatore ordina beni dal venditore attraverso il suo sito web, a meno che la merce ordinata non sia realizzata secondo richieste specifiche dell’acquirente (art. 47 , § 4, 2 ° AMP ) , il consumatore deve essere in grado di annullare l' ordine entro 14 giorni di calendario, dalla consegna della merce , senza incorrere in alcun obbligo o ammenda.

3.3. Il venditore si riserva il diritto di esigere il pagamento promesso, di una somma fissa di penale per la cessazione irrevocabile senza che una nota di preavviso venga presentata. Se il compratore annulla un ordine , tutto o in parte , in violazi gli articoli 3.1 o 3.2 . Tale sanzione sarà pari al quindici per cento ( 15 % ) dell'importo totale dell'ordine annullato.

3.4. La richiesta del compratore per il fornitore di produrre e fornire una bozza di disegno o modello, implica un obbligo per l'acquirente di ordinare merci del venditore nel caso in cui decida di acquistare beni nella categoria che offre il venditore . Nel caso in cui l'acquirente non adempia a tale obbligo , il venditore è autorizzato a chiedere un risarcimento per i costi di produzione e di trasporto delle bozze dei disegni e / o dei modelli.

3.5. Il compratore può esigere prove di stampa , che devono essere stampati su carta normale o plastica . Nel caso in cui l'acquirente richieda prove di stampa di fascia alta o modelli / disegni che eguagliano il risultato della stampa finale , il venditore è autorizzato a pagare i costi di prova della stampante o il modello / disegno.

3.6. L'Acquirente dovrà informare il venditore in forma scritta ed entro 48 ore dal ricevimento della prova o del progetto di modello, disegno della stampante di qualsiasi modifica desiderata per la stampa finale o il modello / disegno.

3.7. Descrizioni , disegni, immagini , colori, misure e le specifiche dei beni consegnati dal venditore sono solo approssimativi .L’acquirente non può usare le differenze che si verificano, che non differiscono sostanzialmente da specifiche tecniche o estetiche, contro il venditore, se non espressamente concordate diversamente per iscritto.

3.8. L'importo effettivo consegnato dei prodotti potrebbe differire del 10% dalla quantità ordinata di merci.

3.9. Tutti gli stampi, cliché , stampi, strumenti e attrezzature , che sono stati ordinati e pagati dal compratore , e che sono stati destinati per l'esecuzione di uno specifico incarico proposto, saranno archiviati e conservati dal fornitore per un termine di 2 anni. Partendo dal momento in cui il venditore riceverà il pagamento totale delle merci in questione.

4. Consegna e accettazione

4.1. La consegna si considera effettuata, quando le merci ordinate vengono ricevute dal compratore presso la sede del venditore o quando vengono ricevute all'indirizzo di consegna. Salvo diversamente concordato per iscritto , le merci ordinate saranno consegnate dal venditore presso l'indirizzo di consegna per conto dell’acquirente. Sarà consentito all’ acquirente la raccolta dei prodotti ordinati presso la sede del venditore, solamente se le parti concordano espressamente su questo .

4.2. Il venditore garantisce la consegna della merce ordinata dal compratore come stabilito al momento dell’accettazione scritta dell'ordine. O nel caso in cui la ricevuta o la fattura, corrispondano all'ordine previsto dell'acquirente .

4.3. Il venditore si rivolgerà a terzi per il trasporto delle merci dai locali a l'indirizzo di consegna ( di seguito denominato ' Trasportatore ') . Il rischio di perdita , danni e distruzione saranno responsabilità dell’acquirente nel momento in cui il passaggio della merce verrà affidata al trasportatore .

4.4. Fatto salvo l'articolo 4.6 , i termini di consegna sono puramente indicativi e non sono vincolanti . Nessun ritardo può dare origine a qualsiasi sorta di indennizzo o l’ annullamento dell'ordine . L'acquirente è obbligato ad accettare gli ordini che vengono consegnati in più volte .

4.5. Fatto salvo l'articolo 7 , nel caso in cui l'acquirente è un consumatore , il venditore non può essere ritenuto responsabile per il superamento dei termini di consegna , a meno che il venditore superi il termine di consegna per più di 14 giorni di calendario.

4.6. L' acquirente è tenuto a prendere in consegna la merce alla data in cui le parti hanno convenuto . Il cliente dovrà assicurarsi che ci sia spazio sufficiente all'indirizzo di consegna, in modo che la consegna abbia luogo in maniera serena . Salvo diversamente concordato per iscritto, il venditore sarà tenuto solo a consegnare i prodotti ordinati in un luogo al piano terra dell'indirizzo di consegna . L' acquirente è tenuto a firmare la bolla di ricevuta al momento della consegna.

4.7. Subito dopo la consegna , l'acquirente dovrà esaminare la qualità e la quantità della merce .I difetti visibili delle merci devono essere comunicati dopo la consegna con lettera raccomandata al venditore entro dieci (10 ) giorni lavorativi. I reclami in ritardo e in assenza di lettera di raccomandata non saranno ammessi . L'utilizzo delle merci da parte dell'acquirente implica la sua accettazione irrevocabile di un difetto di conformità dei beni .

4.8. Fatto salvo l' articolo 4.10 delle presenti C.G.V. , i difetti non visibili delle merci devono essere comunicati con lettera raccomandata al venditore entro dieci (10 ) giorni lavorativi dalla scoperta del difetto . Tali denunce non saranno più ammissibili dopo sei (6) mesi dalla consegna della merce . L'utilizzo delle merci da parte dell'acquirente dopo la scoperta del difetto implica la sua accettazione irrevocabile di difetto di conformità dei beni.

4.9. Nel caso in cui l'acquirente è un consumatore ,i difetti non visibili delle merci devono essere comunicati con lettera raccomandata al venditore entro dieci (10 ) giorni lavorativi dalla scoperta del difetto . Tali denunce non saranno più ammissibili dopo due ( 2) anni dalla consegna della merce . L'utilizzo delle merci da parte dell'acquirente dopo la scoperta del difetto implica la sua accettazione irrevocabile di difetto di conformità dei beni .

4.10. La responsabilità del fornitore , sia per quanto riguarda i difetti visibili e nascosti , non può mai superare l'importo che è l'equivalente dell'importo fatturato per il relativo ordine.

4.11. Il venditore non è considerato né tenuto a conoscere o prendere in considerazione l' uso particolare della merce da parte dell'acquirente . Pertanto , l' offerente non è mai responsabile per un uso dei prodotti da parte dell'acquirente che si discosti da un normale utilizzo .

4.12. L'Acquirente è autorizzato a restituire la merce al venditore in quanto le merci mostrano un difetto visibile o nascosto con previa e tempestiva denuncia scritta / notifica da parte del compratore . La ricezione del fornitore di tali beni restituiti o la sua accettazione di un ritorno della merce, non implica alcun riconoscimento di responsabilità o correttezza della denuncia. Le spese di ritorno saranno a carico del venditore a condizione espressa che un difetto è stato trovato . Un ritorno della merce sarà accettata solo se sono nel loro stato originale al momento della consegna .

4.13. Il venditore è responsabile solo per difetti nella progettazione , dei materiali o di fabbricazione delle merci che sono oggetto del contratto . Il venditore non è responsabile dei difetti derivanti da azioni o negligenza dell'acquirente o di una terza persona , tra cui : l'uso improprio o illegale , montaggio o funzionamento improprio, usura naturale , trattamento e manutenzione impropria , uso del prodotto in combinazione con attrezzi impropri , ecc.

4.14. Se l'acquirente lamenta una presunta non conformità o difetto , che risulta essere non esistente o di essere una non conformità o difetto per il quale il fornitore non è responsabile, il venditore ha il diritto di chiedere un risarcimento / indennizzo / risarcimento per i costi che ha incontrato a causa del reclamo ingiustificato .

5. Prezzo e pagamento

5.1. I prezzi indicati nei cataloghi , brochure o altro materiale promozionale sono puramente indicativi . Il prezzo di vendita sarà il prezzo indicato nella conferma dell’ordine . Nel caso in cui l'acquirente è un consumatore , il prezzo sarà il prezzo della fattura o ricevuta fornita al consumatore , che il consumatore non ha annullato entro un termine di 14 giorni di calendario dal ricevimento della fattura o ricevuta .

5.2. Salvo diversa pattuizione scritta ,le spese di trasporto , i costi di chiamata e le eventuali spese di installazione non sono inclusi nel prezzo di acquisto . Eventuali imposte e tasse sul prezzo di acquisto , nonché eventuali altre imposte o altri oneri derivanti tra il momento del conferimento dell'incarico e il tempo di consegna saranno a carico dell'acquirente .

5.3. Tutte le fatture sono pagabili in contanti presso la sede del venditore . Ogni anticipo versato verrà detratto dal saldo totale . In caso di dilazione, il pagamento dovrà essere effettuato sul conto corrente del venditore , con i mezzi e la data di scadenza indicata sulla fattura . Se nessuna data di scadenza è indicata sulla fattura , il pagamento dovrà essere effettuato entro trenta (30) giorni di calendario dalla data della fattura .

5.4. In caso di ( anche parziale ) assenza di pagamento di una fattura nella sua data di scadenza , il Venditore può, automaticamente e senza preavviso , addebitare interessi di mora al tasso legale , è aumentarlo con il 4,5% . Inoltre , fatto salvo il diritto del venditore di rivendicare il risarcimento integrale dei danni effettivamente subiti ( se quello fosse superiore al compenso fisso ) , il venditore , automaticamente e senza alcun preavviso , ha diritto ad un compenso fisso del quindici per cento ( 15 % ) del prezzo totale della fattura non pagata.

5.5. Nel caso in cui l'acquirente è un consumatore , e fatti salvi gli altri articoli presenti C.G.V. , l'acquirente avrà ugualmente diritto ad un compenso fisso del quindici per cento ( 15%) del prezzo totale della fattura .Nel caso in cui il fornitore non riesca a rispettare i suoi obblighi riguardo la fattura .

5.6. Nel caso in cui l'acquirente è un professionista , il tasso di interesse applicato sugli arretrati ( cfr. art. 5.4 ), sarà il tasso di interesse che è previsto nella legge sulla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali, del 2 agosto 2002.

5.7. Qualsiasi mancato pagamento provoca la perdita di tutti gli sconti e incentivi per l'acquirente .

5.8. In caso di ( parziale) mancato pagamento di una fattura alla sua scadenza , tutte le altre fatture non scadute dovranno essere saldate automaticamente e senza preavviso .

5.9. In caso di ( parziale) mancato pagamento di una fattura alla sua data di scadenza , il venditore avrà il diritto di sospendere immediatamente l'esecuzione di tutti gli ordini e le consegne in sospeso senza preavviso .

5.10. Il venditore può in qualsiasi momento chiedere garanzie e titoli del compratore che ritenga opportuno, in considerazione della buona esecuzione degli impegni del compratore.

5.11. A meno che l'acquirente sia un cliente , è espressamente esclusa qualsiasi forma di compensazione da parte dell'acquirente tra i crediti ei debiti che esistono reciprocamente tra il venditore e l'acquirente .

5.12. Il venditore può, in qualsiasi momento, anche in caso di fallimento, riorganizzazione giudiziaria , regolamento collettivo dei debiti, o qualsiasi altra forma di procedura di insolvenza nei confronti del compratore , eseguire una compensazione tra i crediti ei debiti che esistono reciprocamente tra il venditore e l'acquirente. Questo set-off può essere eseguito , qualunque sia l'oggetto, forma o l'origine dei crediti e debiti reciproci. Questo set-off sarà calcolato in Euro dopo , se necessario , la conversione della valuta estera a spese dell'acquirente .

5.13. I pagamenti ricevuti devono essere utilizzati come pagamento per i vecchi sinistri. 

5.14. Nel caso in cui la solvibilità dell'acquirente sembri essere compromessa , ad esempio, in caso di mancato pagamento o ritardato pagamento di una fattura , il venditore ha il diritto di chiedere al compratore un fermo per quanto riguarda eventuali scorte detenute per il compratore, riguardanti eventuali ulteriori consegne . Nel caso in cui l'acquirente non è d'accordo di tale fermo richiesto dal venditore , quest'ultimo ha il diritto di sospendere immediatamente e unilateralmente l'accordo con l'acquirente , senza fornire preavviso e senza intervento giudiziario .

6. Riserva di proprietà

6.1. Il venditore mantiene la proprietà dei beni fino al completo pagamento da parte dell'acquirente , compreso il pagamento del prezzo , costi , interessi e le eventuali compensazioni .

6.2. Fintanto che il compratore non abbia portato a termine il pagamento, sarà vietato utilizzare i beni come mezzo di pagamento , di pegno o ipotecare la merce con qualsiasi tipo di vincolo.

6.3. Fintanto che il compratore non abbia effettuato il completo pagamento, verrà apposto un segno sulla merce che indica chiaramente che essi sono di proprietà del venditore . L'acquirente si impegna a informare immediatamente il venditore mediante lettera raccomandata qualora un terzo sia in possesso della merce

6.4. Fintanto che il compratore non abbia effettuato il completo pagamento, si è tenuti a conservare le merci in uno stato impeccabile e in un luogo adeguato e ordinato, coerente con le norme più rigorose e con le norme di sicurezza che sono comuni nel settore. Come da consegna e fino al completo pagamento , l'acquirente è obbligato ad assicurare le merci contro tutti i rischi che sono comuni nel settore (inclusi ma non limitati : degenerazione , il fuoco , l'umidità e furto) e di fornirle al venditore con una copia della polizza assicurativa .

6.5. L' acquirente è tenuto a informare il venditore se le merci saranno immagazzinate in un edificio che non sia di proprietà del compratore. L'acquirente comunicherà l'identità del proprietario dell'edificio al venditore , e intraprenderà tutti gli impegni ragionalmente previsti, al fine di informare il proprietario dell’edificio, del fatto che il venditore è il proprietario della merce consegnata .

6.6. Gli articoli di cui sopra elencati per quanto riguarda la riserva di proprietà, non pregiudicano le disposizioni relative al trasferimento del rischio ( cfr. articolo 4.4) .

7. Limitazione di responsabilità

7.1. Il venditore non è responsabile di disguidi che risalgono al periodo prima dell'accettazione dell'ordine.

7.2. Il venditore non è responsabile per i danni causati dalle merci , se tale danno è causato non solo da un difetto nelle merci ma anche da una colpa del compratore o di terzi .

7.3. Il venditore non potrà essere ritenuto responsabile per un errore lieve o un errore grave

7.4. Nel caso in cui l'acquirente è un consumatore , il venditore porta la piena responsabilità per la perdita della vita , danni fisici e danni alla salute, quando viene accurato da un rappresentante legale del venditore o agente, che il danno è stato causato da un difetto del venditore , sulla condizione che vi sia un nesso causale tra il danno e il difetto. Nel caso in cui l'acquirente è un professionista , e fatta salva la legge belga del 25 febbraio 1991 in materia di responsabilità del produttore per i prodotti con difetti, il venditore non può essere ritenuto responsabile per la perdita della vita , danni fisici e danni alla salute , ad eccezione nel caso in cui ci sia frode o dolo da parte del venditore .

7.5. Il venditore accetta solo la responsabilità legale in conformità con le disposizioni di legge per i danni materiali diretti che possono derivare da colpa grave , frode o dolo . Le responsabilità del venditore per danni indiretti, successiva perdita tra cui (ma non limitati a) perdita di profitto, riduzione della produzione , ecc. è espressamente esclusa .

7.6. Il venditore non è responsabile di azioni gravi o di comportamenti intenzionali da parte dei suoi dipendenti , agenti, rappresentanti , ecc. in connessione con l'esecuzione delle loro attività professionali

7.7. Se le merci mostrano alcune mancanze di conformità, il compratore può , nonostante il diritto del venditore di scegliere tra la restituzione della spesa e la sostituzione della merce , solo pretendere la sostituzione della merce. Il compratore non può mai pretendere qualsiasi altra forma di indennizzo in caso di mancanza di conformità dei beni .

7.8. Se il venditore decide di riparare il l’oggetto difettoso , il venditore ha il diritto di incaricare un terzo di condurre la riparazione. Qualsiasi ritardo causato da questa terza parte non dà all'acquirente il diritto di invocare i rimedi indicati nell'articolo 7.7 .

7.9. L'acquirente non ha il diritto di scindere il contratto, se il venditore informa l'acquirente entro un ragionevole lasso di tempo, su quando e come il venditore dovrà sostituire o riparare il bene difettoso. Solo se c'è una sostanziale non conformità o difetto , e il venditore non riesce a sostituire o riparare la non conformità o il difetto dell’oggetto, il compratore può scindere il contratto e può pretendere che il venditore rimborsi il prezzo dell’acquisto . Se c'è una non sostanziale non conformità o difetto , l'acquirente può solo esigere uno sconto proporzionale .

7.10. In ogni caso la domanda del compratore per il risarcimento / indennizzo / non può superare il prezzo di acquisto iniziale, anche se non vi è una sostanziale non conformità o difetto .

7.11. Il venditore non è responsabile di una perdita operativa del compratore o di terzi, perdita di tempo , perdita di profitto o qualsiasi altro danno diretto o indiretto causato da un difetto della merce.

7.12. Salvo in caso di frode o dolo ,la responsabilità contrattuale ed extracontrattuale del venditore nei confronti dell'acquirente è limitata all'importo coperto dall’ assicurazione. In ogni caso , la responsabilità contrattuale del venditore sarà limitata al prezzo del contratto da quale ne risulta la responsabilità, e la responsabilità extracontrattuale del venditore sarà limitata all'importo di 10.000 euro per sinistro, anche in caso di colpe gravi. In ogni caso , la responsabilità del venditore sarà limitata a 25.000 euro per tutti i crediti che derivano dal contratto della stessa causa

7.13. Fatto salvo l'articolo 4 , ogni pretesa di risarcimento del compratore nei confronti del venditore è giuridicamente nullo, se l'acquirente non ha presentato il caso al giudice competente entro un periodo di sei ( 6) mesi, a decorrere dalla data in cui le circostanze che servono da base per il reclamo siano state o sarebbero venute a conoscenza del compratore. Nel caso in cui l'acquirente è un consumatore , sarà richiesto all'acquirente, di presentare la sua domanda di risarcimento nei confronti del venditore al giudice competente, entro un periodo di due ( 2) anni a decorrere dalla data in cui le circostanze che servono da base per il reclamo, siano state o sarebbero venute a conoscenza del compratore .

7.14. Nessuna delle parti sarà responsabile per ritardi di esecuzione e di mancato adempimento dei propri obblighi per cause che esulano dal suo ragionevole controllo ( forza maggiore ) , fatta eccezione per gli obblighi di pagamento . Eventi di forza maggiore comprenderanno , senza limitazione , guerre , rivolte , insurrezioni , gravi disturbi nella sicurezza di Internet , guasti tecnici , scioperi , l'accesso e / o le intrusioni non autorizzate nel server del sito web , scioperi di tutte le nature e guasti a computer o apparati telefonici . Se una delle parti cita un evento che costituisce un evento di forza maggiore , deve informare l'altra parte entro cinque giorni lavorativi dal verificarsi o dalla minaccia del verificarsi dell'evento . In caso di forza maggiore , le parti si impegnano con tutti gli sforzi ragionevoli per limitare le conseguenze della forza maggiore .Qualora l'evento di forza maggiore citata, continui per più di due ( 2) mesi ,a ciascuna delle parti deve essere consentito di recedere il contratto senza l’intervento giudiziario, e senza che nessuna delle parti debba risarcire l’altra.

7.15. Le disposizioni del presente articolo 7 non impediscono l'applicazione della legge belga sulla responsabilità dei produttori (25 febbraio 1991) , né l'applicazione della legge belga sulle pratiche di mercato a tutela dei consumatori (6 aprile 2010) nel caso in cui l'acquirente è un consumatore .

8. Privacy

8.1. Nell'ambito di procedura degli ordini on-line , il processo di contrattazione , o qualsiasi altro processo che dovrebbe essere necessaria al fine di determinare la relazione tra le parti, il venditore raccoglierà i dati personali del committente, come ad esempio (ma non solo) : l' indirizzo di posta elettronica , il nome , l' indirizzo postale , il numero di telefono (cellulare), la data di nascita e la professione. Inoltre , il venditore può richiedere alcuni dettagli finanziari, come il numero di carta di credito o il numero di conto bancario, al fine di garantire il suo pagamento. Effettuando un ordine tramite il sito del negozio o qualsiasi altro mezzo, l'acquirente dà il suo consenso esplicito al trattamento di questi dati personali in conformità alle condizioni di questi termini e condizioni generali e l'informativa sulla privacy .

8.2. Il venditore elaborerà solo i dati personali del compratore in conformità con la legge belga dell'8 dicembre 1992 salvaguardante la privacy in riferimento al trattamento dei dati personali, e in conformità sulla privacy .

9. Comunicazioni

Nell'ambito delle loro relazioni , entrambe le parti accettano la prova per via elettronica ( es.: e-mail , backup, ecc.) L'Acquirente accetta espressamente l'uso di fatture elettroniche ai sensi del Regio Decreto n ° 1 del 29 dicembre 1992.

10. Separabilità

10.1. Se alcune (una parte) disposizioni delle presenti condizioni generali dovessero essere ritenute non valide o inapplicabili, o contrarie alla legge o all'ordine pubblico, allora tale disposizione (per quanto sia valida o non applicabile ) non avrà alcun effetto e sarà considerata non inclusa nelle presenti condizioni generali di vendita , ma senza invalidare qualsiasi delle disposizioni rimanenti. Le parti dovranno utilizzare ogni ragionevole impegno per sostituire le disposizioni invalide o inapplicabili con una disposizione sostitutiva valida e applicabile, il cui effetto sia valido e il più vicino possibile all'effetto previsto nella disposizione inapplicabile.

11. Legge applicabile e giurisdizione

11.1. Le parti sui rapporti contrattuali sono regolate e devono essere analizzate ed interpretate in conformità alle leggi del Belgio ( espressamente esclusa l'applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti per la vendita internazionale di merci ( CISG ) dell'11 aprile 1980) .

11.2. A meno che l'acquirente è un consumatore , tutte le richieste devono essere presentate alla giurisdizione esclusiva dei tribunali di Mechelen .